Precetti esecutivi ingiustificati

Protezione facilitata in caso di precetto esecutivo (PE) ingiustificato
 
Sentenza del Tribunale federale del 16 gennaio 2015 (4A_414/2014).
 
Per far spiccare un PE contro un ipotetico debitore non è necessario provare l’esistenza effettiva del credito. Può quindi succedere che a carico di un presunto debitore vengano iscritti sul Registro delle esecuzioni - consultabile da terzi interessati - dei PE ingiustificati.

Con la sentenza in questione, il Tribunale federale (di seguito TF) ha semplificato le condizioni alle quali i presunti debitori possono agire in giudizio per chiedere la constatazione dell'inesistenza del debito oggetto del PE.

Per evitare che delle informazioni iscritte nel Registro delle esecuzioni siano fornite a terzi, l’escusso (il debitore), dopo aver fatto opposizione al PE e senza dover attendere l’inoltro dell’eventuale azione in accertamento del credito da parte del presunto creditore, può agire in giudizio per chiedere la constatazione dell’inesistenza del debito. Per fare ciò, egli deve però dimostrare, quale condizione di ricevibilità della propria azione, di avere un interesse degno di protezione.

Prima della sentenza del TF qui in esame, la massima Istanza federale ammetteva l’esistenza dell’interesse degno di protezione del presunto debitore quando erano presenti le seguenti condizioni cumulative:
  1. Il PE aveva ad oggetto importi elevati e non insignificanti; e
  2. L’escusso aveva concretamente dimostrato che il PE ostacolava il libero esercizio della sua attività economica (perché per esempio dei terzi, in ragione dell’iscrizione figurante sul Registro delle esecuzioni, mettevano in dubbio la sua solvibilità e affidabilità).
Con la sentenza in esame, il TF ammette invece l’esistenza di un interesse degno di protezione da parte dell’escusso, in principio, semplicemente dal momento in cui il credito contestato è divenuto oggetto di un PE. L’escusso risulta quindi facilitato in quanto non deve più concretamente dimostrare che a causa del PE sia ostacolato nel libero esercizio della propria attività economica.

Consulenza legale gratuita

Ultime notizie

Quando si decide di divorziare, occorre sistemare tutta una serie di questioni relative alla vita...
Nel momento in cui due coniugi decidono di divorziare, questi si trovano a dover regolare tutta u...
Quando due coniugi decidono di divorziare, essi possono trovarsi in presenza di molti aspetti da ...
Con assistenza legale hai tutta la professionalità che ti serve ad un prezzo ragionevole. ...
In principio, salvo alcune limitate eccezioni, gli eredi sono liberi di dividere tra loro i beni ...
Con sentenza del 21 luglio 2017 il tribunale federale ha respinto il ricorso interposto da una se...
Avete la necessità di far trascrivere in italia una sentenza emessa da un tribunale svizze...
Alcuni aspetti rilevanti della sagl. la società a garanzia limitata (sagl) è una...
Ecco perché è importante redigere il testamento associandolo all’idea dell...
è importante sapere - visti i rilevanti interessi economici in gioco quando si tratta d...



Assistenza Legale fa uso di cookies per permettere la gestione dei contenuti. Continuando la navigazione si accetta il loro utilizzo. Modifica o chiudi